user_mobilelogo

Il termine shiatsu è una parola giapponese composta da “shi” (dita) e “atsu” (pressione), significa quindi “pressione con le dita”. Questo approccio energetico trae origine dalla medicina e filosofia orientale secondo le quali ogni cosa vivente, sono pervasi di energia. Quando per un qualsiasi motivo, il fluire dell'energia non è corretto, si crea un blocco, dal quale può nascere uno stato di malattia che è il risultato di una stasi energetica e del relativo squilibrio che ne deriva. Lo shiatsu non è solo tecnica, è molto di più: contatto, sostegno, empatia, collaborazione, unità, autoguarigione, ascolto, compassione, fiducia, nutrimento emozionale e spirituale.

Lo Shiatsu risulta essere un'ottimo rimedio in caso di:

  • stress
  • insonnia
  • calo di energia, spossatezza, apatia
  • cefalee
  • tensioni muscolari cervicali, dorsali e lombari •problemi digestivi ed intestinali
  • squilibri fisici ed emozionali
  • per conservare un ottimale stato psico-fisico